iConstruct: il software BIM per Navisworks

iConstruct è considerato il migliore e più completo applicativo per Navisworks presente sul mercato, in grado di estrarre, organizzare e utilizzare in modo efficiente la vasta gamma di informazioni archiviate nei modelli BIM di ultima generazione. Con i suoi oltre 30 strumenti specializzati, migliora la gestione del tuo modello Navisworks: Clash Manager, Model Compare, Smart IFC Exporter sono solo alcuni degli strumenti che permettono una migliore comunicazione e precisione del progetto, aiutando a risparmiare tempo.

Se sei un utente esperto di Navisworks, iConstruct è un must assoluto, perché consente di utilizzare Navisworks nel modo che più si desidera, migliorando la produttività grazie alla vasta gamma di strumenti offerta.

Dynamic labeler tool

Funzionalità di iConstruct

iConstruct ha un pacchetto completo di funzionalità, 32 per la precisione, che consente di gestire i progetti dall’ideazione al completamento: dalla funzione Dynamic Labeler, che crea e regola dinamicamente le etichette in base alle proprietà del modello, al Dimention Tool, che definisce le dimensioni di base rispetto alla geometria, direttamente dal tuo modello Navisworks.

 

ReConstruct tool

Strumenti per la Collaborazione

Navisworks è un’affidabile applicazione per la revisione dei progetti, ma grazie ad iConstruct è possibile ottenere il massimo dal software di casa Autodesk, grazie agli strumenti per la collaborazione, come ReConstruct, che consente di riorganizzare, secondo una logica definita dall’utente, la struttura di un modello BIM (struttura di selezione di Navisworks), ottimizzando  l’accesso ai dati contenuti nel modello oltre che migliorare il flusso di lavoro tra i membri del team.

 

View Report tool

Strumenti di presentazione

La capacità delle funzioni di iConstruct di elaborare un’enorme quantità di informazioni e di creare report presentabili, rendono questo strumento software ancora più potente: con lo strumento View Report crei report chiari e visivamente accattivanti che migliorano la comunicazione durante la revisione e la fase di costruzione di un progetto.

 

Export data tool

Funzionalità per la gestione dati

Alcune funzionalità di iConstruct, come Export Data, offrono all’utente un livello di controllo sui dati del progetto senza precedenti: consente di esportare report personalizzati all’interno del modello Navisworks da qualsiasi fonte dati, tra cui Excel, Access e PDF. Può combinare dati, grafici, immagini e tabelle in un unico report. La gamma di funzionalità create per la gestione di grandi quantità di informazioni è vasta: Appen Data, Audit, Data Links e tante altre.

 

clash manager tool

Gestione delle Interferenze

Clash Manager è uno strumento di facile utilizzo che consente agli utenti di scoprire rapidamente eventuali interferenze all’interno di un modello Navisworks. Clash Manager, grazie a strumenti collaborativi come Clash Detective e ReviewTrack™, offre varie opzioni e impostazioni su come raggruppare le interferenze: per stato, livello di interferenza, in base al conteggio, etc.

 

smart IFC Exporter tool

Smart IFC Exporter

Smart IFC Exporter consente all’utente di esportare e convertire un modello Navisworks, anche generato dall’importazione di modelli dei più svariati formati, in formato IFC.  Tale esportazione riguarda non solo la geometria del modello, anche le proprietà degli elementi. Il modello cosi esportato può essere poi condiviso con tutti i software BIM presenti sul mercato, aiutando la fruibilità delle informazioni a tutta la filiera ed incentivando l’Open BIM.

 

Model compare tool

Confronto dei Modelli

Model Compare offre agli utenti la possibilità di confrontare rapidamente le proprietà dei modelli Navisworks secondo 4 categorie, consentendo di determinare se un oggetto ha subìto modifiche.

 

 

I Dati Navisworks

Una delle aree in cui iConstruct apporta maggiore vantaggio, è nelle informazioni in Navisworks, grazie alla vasta gamma di funzionalità in grado di filtrare e organizzare l’enorme quantità di dati presenti all’interno del modello 3D.

Una di queste, tra le più importanti, è la funzione Export Data, in grado di offrire all’utente la possibilità di esportare report personalizzati dal modello. Prima di creare report su un determinato campo, esamina i dati degli oggetti nel modello, per fornire all’utente una performance di qualità. Una volta esportati, i dati possono essere esportati in vari formati tra cui Excel, Access e PDF e utilizzati per la produzione di rappresentazioni grafiche dei dati del modello.

iConstruct è uno strumento dalle grandi prestazioni, che permette di gestire i dati personalizzati: con Appen Data, un’altra funzione estremamente utile, l’utente può aggiungere, modificare o eliminare rapidamente i dati personalizzati in una selezione all’interno del modello.

Sono molte le funzionalità di iConstruct per la gestione e il controllo dei dati: Audit è la funzione che permette di concentrarsi su dati specifici del modello utilizzando il set di ricerca o il filtro automatico per identificare e isolare la geometria del modello. Data Link consente di importare informazioni nel modello Navisworks da fonti di dati esterne, e di esportarle nuovamente se necessario. Lo strumento Revit Client migliora il coordinamento e la collaborazione BIM consentendo una comunicazione bidirezionale tra i modelli Revit, aggiungendo i dati utente da un modello Navisworks, quindi di nuovo nel modello nativo Revit.

Tutte queste funzionalità in grado di elaborare l’enorme quantità di dati necessitano di una piattaforma che semplifichi la visualizzazione e il reporting. La funzione Integrator soddisfa questa richiesta: è possibile creare tabelle dati personalizzate all’interno di Navisworks, in cui è possibile consolidare i dati in vari formati e combinandoli in uno solo.

 

La gestione delle Interferenze in Navisworks

Un’altra area in cui iConstruct migliora l’efficienza di Navisworks è il rilevamento delle interferenze. Un potente strumento di collaborazione di Clash Manager permette di gestire facilmente le interferenze: Clash Detective riesce ad evidenziare e organizzare le interferenze raggruppandole per stato e/o livello di interferenza, in base al conteggio. Le informazioni raccolte vengono visualizzate in Excel o in ReviewTrack™ di iConstruct.

Clash Reports rende la comunicazione dei dati dei risultati delle interferenze più efficace, per soddisfare l’esigenza di tutti i soggetti coinvolti nel progetto. Offre all’utente la possibilità di creare report personalizzati ed un ampio elenco di formati tra cui scegliere.

 

L’Esportazione IFC in Navisworks

Un’altra utilissima funzionalità di iConstruct è Smart IFC Exporter, considerato il migliore strumento di esportazione IFC per Navisworks. Smart IFC Exporter consente all’utente di esportare e convertire la geometria del modello, le proprietà degli oggetti e materiali del formato IFC (Industry Foundation Classes), consentendo di trasferire successivamente le informazioni contenute nel modello BIM di Navisworks (formato .NWD) in altri software. Gli oggetti selezionati mantengono l’unità di misura e vengono mappati su schema IFC.

Ci sono molti altri strumenti in grado di esportare dati da Navisworks ad altri software di progettazione. Uno di questi è Smart DWG Exporter, che converte i modelli Navisworks nel formato .dwg per poter essere trasferito sulle applicazione CAD.

 

Confronto tra modelli Navisworks

La funzione Model Compare di iConstruct è tra gli strumenti più utili poiché consente il confronto delle proprietà tra due modelli Navisworks. Model Compare analizza la geometria di due modelli e li confronta identificandone le differenze utilizzando 4 criteri e utilizzando un codice colore ben identificabile: Corrispondente - giallo, Nuovo - ciano, Eliminato - rosso o Non Corrispondente – magenta.

Se si vuole pianificare l’esecuzione automatica dei flussi di lavoro durante le ore notturne, BIMFlow è la funzione di iConstruct che consente di pianificare e automatizzare i flussi di lavoro iConstruct e Navisworks che vengono utilizzati più di frequente, migliorando la produttività e semplificando i processi. Qualsiasi utente connesso al server può accedere ai flussi di lavoro BIMFlow ed essere assegnato a un diverso livello di accessibilità.

 

Personalizzare Navisworks

iConstruct si adatta alle esigenze di tutti gli utenti: è possibile personalizzare numerosi strumenti di reporting, salvarli sul proprio profilo utente e riutilizzarli in seguito sul proprio piano di lavoro, per un controllo maggiore e migliore.

Personalizzare Navisworks è facile. Gli strumenti sono disponibili nella scheda Configurazione Generale e una volta ottenuto l’accesso alle proprietà all’interno del set di file dell’utente, lo strumento richiesto può essere personalizzato in base ad alcune caratteristiche.

 

Miglioramenti di Navisworks

iConstruct è un pacchetto che sfrutta gli strumenti presenti in Navisworks, talvolta però troppo generalistici, migliorandoli ed integrandoli con ulteriori tools specifici e di dettaglio, nati dalle esperienze reali che i clienti hanno sperimentato sul campo durante la professione. Come lo strumento Dynamic Labeler che permette all’utente di aggiungere tag ed etichette personalizzate agli oggetti del modello, consentendo di elencare ed esaminare subito le proprietà senza effettuare prima la selezione.

Un altro potente strumento per l’analisi del modello Navisworks, è la funzione Dimention Tool, che crea fermi immagine e report dinamicamente dimensionati, direttamente dal modello Navisworks.

Sebbene sia importante riuscire a creare un modello di grandi dimensioni con le funzionalità di iConstruct, può essere utile avere la possibilità di dividere il modello in parti più piccole e gestibili. La funzione ReConstruct è l’ideale perché divide i modelli Navisworks di grandi dimensioni per livelli o aree, permettendo al team di lavorare su segmenti isolati del modello.

InfoBin è la funzione che gestisce la struttura delle cartelle di lavoro iConstruct: raccoglie e archivia rapidamente tutte le informazioni di progetto e i documenti relativi al modello, supportando la fase di consegna. A supporto della comunicazione, c’è la funzione Open File: questa funzione consente agli utenti di individuare e recuperare rapidamente i file e di collegarli tra loro riuscendo a creare un modello “Intelligente” che consente di aprire un documento direttamente nel modello senza andare a determinarne la posizione.

La serie di potenti funzionalità iConstruct continua: Math Calculations che calcola rapidamente i dati del modello mentre si lavora. Explode Tool ti permette di visualizzare rapidamente i singoli componenti del modello, per una maggiore precisione. Il software inoltre contiene un potente strumento per il calcolo e la visualizzazione del baricentro, Center of Gravity, un processo da completare prima di iniziare i lavori in cantiere.

Con lo strumento ViewReport, tutti i miglioramenti effettuati utilizzando queste funzionalità di iConstruct, vengono visualizzati nel report: l’utente può creare report visivamente accattivanti  per migliorare la comunicazione durante la revisione e la fase di costruzione del progetto. È la conferma che iConstruct è il software numero uno per la gestione delle informazioni archiviate nei modelli BIM di ultima generazione.


Contattaci per avere maggiori informazioni su iConstruct.

Rivenditori Autodesk Italia

Membro di

ASSOBIM 01
Questo sito utilizza cookie.