5 fattori che ti faranno capire che sei pronto per il BIM

Articolo di Kate Morrical,

Pensi di avere buon motivi per non provare il BIM? Le abbiamo sentite tutte: “è troppo difficile”, “è troppo costoso”, “non ne ho bisogno”. Ma queste sono solo scuse. Scommetto che sei più pronto di quanto pensi. Ecco 5 ragioni per cui penso tu sia pronto per il BIM.

  1. Il tuo modo di pensare è già BIM

Magari non lo sai, ma già usi il BIM, magari solo la parte “Building Information”. Quando disegni un palazzo, non pensi in linee 2D, ma ragioni in oggetti reali: pareti, finestre, porte, pavimenti. Sai come combinarli, come la loro relazione dovrebbe essere, quali elementi supportano altri elementi. E sai cosa? Il BIM funziona allo stesso modo. Perché il BIM è basato sull’oggetto, qualsiasi cosa all’interno del tuo modello sa cos’è. Le pareti si comportano da pareti, le porte da porte. Non sono solo una raccolta di linee. Questo significa che tu puoi manipolarli allo stesso modo con il quale li manipoleresti nel mondo reale.

  1. Il BIM migliora la coordinazione

In ogni industria delle costruzioni – architettura, ingegneria, costruzioni – hai bisogno di capire in 3D cosa succede durante le fasi di progettazione. Se muovi una parete in un piano, hai bisogno di sapere cosa questo comporta in termini di elevazione. BIM ti aiuta a gestire questo tipo di situazioni, con sezioni dal vivo ed elevazioni che riflettono istantaneamente i cambiamenti in altre letture. Si, magari dovrai ancora controllare un cambiamento attraverso diverse letture, ma sarai immediatamente capace di vedere il cambiamento e questo ti permetterà di risparmiare tempo. 

  1. BIM si prende cura dei dettagli

In aggiunta alla coordinazione della sezione dal vivo, BIM ti aiuta a mantenere il disegno ordinato. Hai bisogno di cambiare un numero di dettaglio? Nessun problema: devi solo cambiarlo sul foglio e ogni referenza viene automaticamente aggiornata. Allo stesso modo se hai bisogno di cambiare la numerazione di un foglio o aggiornare la lista dei disegni (addio agli indici di coordinamento dei fogli). Cosa fare se hai bisogno di cambiare la scala della pianta o i suoi dettagli? Nessun problema! Scegli semplicemente la tua scala dalla lista e tutte le tue annotazioni (note, dimensioni, motivi di riempimento) saranno automaticamente adattate alla dimensione corretta.

  1. Il BIM è un aiuto per il business

BIM non è più una nuova tecnologia. Infatti, il software Revit ha più di 10 anni di vita (anche se è difficile riconoscere le prime versioni se lo si compare alle più recenti). Dato la crescita della sua adozione, probabilmente riceverai sempre più richieste per il BIM da parte dei tuoi clienti. Immagina se la tua risposta potesse essere: “certo, io faccio sempre modellazione in 3D”. Pensi che questo possa impressionarli?

E non è solo documentazione. Avere il tuo edificio modellato in 3D fornisce una risorsa istantanea di visualizzazione del prodotto finito. Puoi lavorare con visualizzazioni all’interno del prodotto, o usare altri software o servizi per creare presentazioni di qualità per il tuo modello.

L’industria delle costruzioni sta diventando sempre più tecnologica e BIM ti aiuterà a tenere il passo.

 come capire se si è pronti per il bim

  1. BIM è un investimento che vale la pena fare

La transazione verso un flusso di lavoro BIM è un investimento, in termini di tempo e di denaro. Si, c’è una curva di apprendimento. Si, probabilmente all’inizio spenderai più tempo sul tuo modello di quanto facevi prima. Si, costa più dei programmi CAD 2d che stai usando adesso. Ma quanto vale il tuo tempo?

Quando dividi il costo del software per il numero delle ore che risparmi nel corso dell’anno, ti renderai conto che quello che all’inizio sembrava un acquisto costoso è in realtà un eccellente investimento. Specialmente dopo il tuo acquisto iniziale, puoi pagare gli aggiornamenti/sottoscrizione con solo poche ore di tempo fatturabile ad anno.

Tenere il passo con la tecnologia, fare un’ottima impressione ai tuoi clienti con modelli e immagini, e tutti i vantaggi del flusso di lavoro 3d. In conclusione, BIM è un investimento che vale la pena di fare.

 Per maggiroi informazioni visita le pagine servizi di implementazione BIM. Per qualsiasi altra richiesta contatta uno dei nostri uffici.

Per leggere l'articolo originale clicca qui

Infraworks 360 – La Nuvola di Punti (Parte 3)
È giunta la fine del BIM per come lo conosci: sei ...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

autodesk reseller canada

Membro di

ASSOBIM 01
Questo sito utilizza i cookie