3 minutes reading time (517 words)

La gestione documentale in ambito BIM per architetti e ingegneri

A prescindere da quanto sia informato sulla normativa ISO 19650, è probabile abbia ancora dubbi sull’argomento, come ad esempio, quale sia il modo più efficiente in termini di costo, per garantire l’implementazione della normativa ISO 19650 sulla gestione dei dati conforme al BIM, ma anche di come ridurre i costi di gestione del flusso documentale interno.

Le tipiche domande che si pongono i professionisti sono:

  • Che impatto ha la ISO 19650 per la mia azienda?
  • In che modo influisce sul mio flusso di lavoro?
  • Quali sono i reali benefici?
  • Come posso garantire che i processi di controllo della documentazione siano conformi al BIM ?
  • In che modo posso sia risparmiare denaro, che automatizzare le mie procedure di gestione della documentazione?

 

Come la ISO 19650 può aiutarmi?

Detto in sintesi, le ISO 19650 parti 1 e 2 fanno da guida nell’implementazione delle procedure BIM; forniscono inoltre suggerimenti su come migliorare quei processi che creano ambienti di dati strutturati, creati per ridurre i costi superflui che normalmente abbiamo durante le fasi di progettazione e costruzione.

Office illustrazione 300px In futuro, la ISO 19650 parti 3 e 5 aiuteranno la gestione delle informazioni durante la fase operativa delle risorse e l'adozione di un approccio orientato alla sicurezza per la gestione delle informazioni relative alle risorse sensibili.

Nella creazione delle linee guida in Europa, il Regno Unito sta facendo da guida agli altri stati Europei, dando un grosso contributo, dovuto al fatto che il Regno Unito è uno dei paesi che ha per primo adottato il BIM.

La normativa PAS 1192 ha significato per il Regno Unito un processo innovativo, portando attraverso il BIM ad una collaborazione efficace; ma questo non significa che sia efficace anche per gli altri mercati. La norma ISO non vuole essere altro che un codice internazionale standardizzato, idoneo per tutti i mercati e i professionisti.

Si propone di offrire un’occasione per aggiornare i processi di gestione delle informazioni, ma allo stesso tempo vuole adottare un approccio uniforme per i progetti e la documentazione.

 

Il sistema di gestione documentale lavora per te

L’esigenza di un approccio strutturato dei dati richiede l’implementazione di una soluzione software per la gestione documentale, necessaria per una gestione in qualità dei dati di progetto ed in linea con le normative ISO 19650.

L’implementazione di queste soluzioni offe un grande vantaggio se adottata in anticipo, poiché apre le porte all’automazione del sistema di gestione documentale, consentendo di velocizzare enormemente la creazione della documentazione e dei file di progetto e velocizzando l’accesso alle giuste informazioni, riducendone i costi e consentendo una più efficace collaborazione sia internamente che all’esterno.

 

Il software di gestione dati che soddisfa le tue esigenze

Opentree è il sistema leader nel mercato di gestione documentale, preconfigurato con il workflow ISO 19650, capace di sostituire quelle attività manuali di gestione documentale e dei dati che risultano gravose in termini di tempo e costi, per tutti i professionisti dei settori dell’architettura ed ingegneria.

Per conoscere più a fondo il sistema di gestione documentale Opentree e scoprirne i vantaggi, clicca in basso e mettiti in contatto con noi.




Continuare a lavorare da remoto con il Cloud
Le Licenze Autodesk ai tempi dello Smart Working
Rivenditori Autodesk Italia

Membro di

ASSOBIM 01
Questo sito utilizza cookie.