9 ragioni per convincerti a integrare dati di progettazione e dati di costruzione sul Cloud

integrare dati bim cloud imageC’è sempre stata una grande differenza tra il dire e il fare, o in questo caso, tra il progettare e il costruire. Anche quando i diversi team condividono tutte le informazioni e sono fortemente coinvolti nella revisione delle varie fasi, c’è un gap tra ciò che accade nella fase di creazione dei dati di progetto e come questi dati vengono poi utilizzati sul cantiere.

Spesso chiamiamo questo gap “Passare la patata bollente”; infatti, quello che spesso accade è che i progettisti che sono impegnati a progettare un edificio in Revit o con altri strumenti di progettazione, a un certo punto dovranno iniziare ad eseguire i lavori sul campo, e quindi dovranno stampare o trasferire i dati su un sistema di gestione di documenti in un formato non parametrico. E qui avviene il primo passaggio bollente: la documentazione viene rimandata indietro ai progettisti per eseguire delle modifiche.

Ma presto tutto questo ping-pong di dati non avverrà più. Revit, il software BIM di Autodesk leader nel settore, offre ora agli utenti la possibilità di collaborare (o di fare “Revit Worksharing”, come gli utenti Revit già sapranno) ed essere co-autori dei modelli nel cloud tramite la piattaforma di nuova generazione BIM360 che vedrà il lancio di BIM360 Design.

Come già annunciato nel titolo, vi diamo 9 valide ragioni per integrare i dati di progettazione e costruzione adottando la piattaforma BIM360.

Uno: ottenere più efficienza

Tutti i dati di progettazione e costruzione possono ora essere gestiti su un’unica piattaforma, creando un unico progetto di riferimento per tutti i soggetti coinvolti. Questo elimina la necessità di scaricare file e caricarli su un’altra piattaforma e di sprecare tempo prezioso nel trasferimento di dati. Riduce anche il rischio di creare errori durante la trasmissione e l’elaborazione dei risultati.

Due: Migliorare l’accessibilità ai dati di progettazione e costruzione

Quando tutti i dati di progettazione e costruzione sono gestiti su una singola piattaforma, è possibile impostare le autorizzazioni e personalizzarne la visualizzazione ai soli utenti autorizzati, per garantire l’accesso alle informazioni giuste, nel formato adatto, al momento giusto. Se si desidera dare accesso a tutte le informazioni più recenti del progetto a tutti i membri di ogni team, è possibile configurare la piattaforma in questa modo. Ma sappiamo che i team hanno bisogno di controlli di accesso specifici per gestire in modo efficiente il loro lavoro.  Con autorizzazioni più dettagliate, i team possono migliorare il coordinamento e la condivisione dei dati in tempo reale per ottenere migliori risultati.

Tre: ottimizzare le procedure di autorizzazione

Quando i modelli aggiornati sono disponibili sul cantiere per i team di costruzione, questi riescono a visualizzare eventuali problemi e autorizzazioni dall’interno del modello, invece di utilizzare Pdf statici e fogli 2D che risulterebbero obsoleti. Ciò migliora il flusso di lavoro, accelera la comunicazione e riduce la possibilità di errore.

Quattro: migliorare la collaborazione tra i diversi team

In passato il team di progettazione e il team di costruzione lavoravano in fasi separate e il passaggio delle informazioni avveniva ad effetto ping-pong. Con i dati di progettazione disponibili su una piattaforma, i vari team sul cantiere e in ufficio possono lavorare su una piattaforma comune, migliorando così la collaborazione e la comunicazione.

Cinque: avere migliore visualizzazione

Con i dati di progettazione integrati nel management construction, chiunque lavori alla realizzazione e qualunque sia il suo ruolo, può accedere ai dati o usarli tramite soluzioni di project management per capire cosa sta succedendo all’interno progetto, anche se non si utilizzano o non si possiedono gli strumenti di creazione. È inoltre possibile visualizzare l’ultima versione approvata del modello direttamente dal browser, utilizzando funzionalità di visualizzazione che intuiscono il tuo flusso di lavoro e il processo BIM. In questo modo tutti gli attori possono con il proprio lavoro mettersi in relazione e ottenere un migliore e più ampio quadro d’insieme del progetto.

- Leggi perché l'utilizzo del Cloud è fondamentale per il settore edilizio - 

Sei: migliorare la sicurezza

La sicurezza dei dati è fondamentale in un’epoca in cui l’hackeraggio è all’ordine del giorno. Quando si integrano i dati di progettazione con il project management in una piattaforma certificata SOC2, si riduce il rischio di violazioni e si ottiene un migliore controllo su chi ha l’accesso a cosa e su quanto possono scaricare o modificare.

Sette: portare i BIM data più in profondità

Con tutti i dati di progettazione e costruzione integrati su una singola piattaforma, i dati BIM fluiscono più facilmente. Dall’ideazione alla consegna, i dati rimangono nello stesso ambiente, sono aggiornati e facilmente accessibili agli utenti autorizzati durante tutto il processo. L’obiettivo finale è quello di migliorare la creazione, la condivisione e l’emissione di informazioni alla base di una migliore consegna del progetto.

Otto: essere più efficienti in termine di costi

Le informazioni errate o obsolete causano innumerevoli modifiche e ritardi. Quando i team condividono i dati nello stesso luogo, risparmiano tempo e denaro e ottimizzano il ROI sull’infrastruttura cloud e sul data management.

Nove: far crescere il tuo business

La ripresa del settore edilizio dopo la crisi economica del 2008 è quasi al termine. Dal momento che i fatturati e le entrate del cloud ricominciano a salire, le aziende cercano nuovi modi per superare le difficoltà e risparmiare sui costi operativi a lungo termine.

Passare ad un software Cloud rende la crescita più semplice ed efficiente, eliminando la necessità di acquistare nuovi software. Integrando la progettazione con il construction management, si facilita la standardizzazione e la diffusione dei processi a tutta l’organizzazione, rendendo il tutto più semplice e funzionale anche nel caso in cui subentri un nuovo team o l’azienda decida di espandersi in nuove aree geografiche.

Progettare su una piattaforma comune, significa poter sfruttare tutti questi vantaggi. Le funzionalità di BIM360 Design includono spazio illimitato, gestione dei problemi, gestione o “Condivisione del lavoro controllata”, con autorizzazioni dettagliate e coordinazione dei risultati.

Gli utenti possono sfruttare i nuovi workflow che aiutano i team a controllare e gestire il modo in cui i dati del modello BIM vengono catalogati, sviluppati e scambiati durante il ciclo di vita del progetto. Al momento della consegna, i team di costruzione, accedono ai dati revisionati e approvati nello stesso repository centrale del progetto che supporta i flussi di lavoro successivi nel ciclo di vita del progetto.

Siamo entusiasti del lancio di BIM360 Design, ma è solo l’inizio. In futuro, la piattaforma BIM360 sarà gradualmente migliorata per una maggiore sicurezza e adattabilità, collegando il design alle fasi di progettazione e costruzione in modo più mirato e intuitivo.


Se vuoi saperne di più sulla piattaforma Cloud e su BIM360 di Autodesk, clicca il pulsante in basso e mettiti in contatto con noi.

Risparmia soldi (e tempo!) nel tuo prossimo proget...
L’integrazione GIS e BIM trasformerà la progettazi...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Rivenditori Autodesk Italia

Membro di

ASSOBIM 01
Questo sito utilizza cookie.