5 ragioni per passare al BIM

Articolo di Jim Cowan dal blog Autodesk Redshift

Quali sono i vantaggi del Building Information Modeling e perché dovresti considerare di adottare un flusso di lavoro BIM? Autodesk Revit offre funzionalità per semplificare la progettazione, risparmiando tempo e denaro lungo la strada, mentre Revit LT offre un modo più conveniente per le piccole imprese e per i subappaltatori esterni per adottare il BIM. A differenza di Revit, LT non include masse o strumenti di analisi, ma è un ottimo modo per iniziare ad acquisire dimistichezza con la tecnologia BIM. Con questi cinque suggerimenti, l'esperto di Revit, Jim Cowan, fornisce alcune basiche nozioni tecniche sul BIM illustrando come quest’ultimo accelera il flusso di lavoro.

1. Più dati in meno tempo, con Revit è possibile raccogliere informazioni sulle proprietà dei materiali e creare rendering fotorealistici. Per le masse, Revit quantifica automaticamente le superfici e i volumi.

L'applicazione automatica di proprietà predefinite per le informazioni sull’isolamento - basate sulla costruzione concettuale - consente di analizzare in anticipo la modellazione energetica.

L’applicazione di questi dati consente di visualizzare molto rapidamente il progetto, di comunicare più facilmente le esigenze sui materiali e di configurare lo sviluppo dell’edificio all'inizio di un progetto per individuare i possibili problemi di sostenibilità.

Con l'aiuto di impostazioni predefinite di rendering, la visualizzazione è più facile e consente una migliore comunicazione all'interno del team di progettazione e con i clienti.

2. Analisi energetica: inoltre, è possibile applicare i dati alle superfici delle masse per ottenere l'analisi concettuale dell'energia, con la possibilità di creare rapidamente un report sugli esiti del progetto e di provare scenari alternativi prima di scegliere quale adottare per lo sviluppo del progetto. È inoltre possibile esplorare le implicazioni delle forme degli edifici in un contesto "reale", ad esempio come la posizione, l'orientamento e i dati meteo, calcolando i risultati per l'utilizzo energetico.

5 ragioni per passare al Building Information Modeling

3. Relazioni flessibili all'interno del modello: in Revit e Revit LT è possibile costrutire realzioni parametriche nel modello per facilitare i cambiamenti. Queste relazioni vengono stabilite attraverso le connessioni tra elementi dell'edificio del modello 3D e gli elementi correlati al progetto (livelli, griglie e piani di riferimento).

4. Risparmio di tempo: gestire in modo globale le visualizzazioni: un'altra funzione a disposizione per accelerare il flusso di lavoro in Revit e Revit LT è assegnare un gruppo di visual setting a più visualizzazioni del modello (piani, sezioni, elevazioni, visualizzazioni fotografiche).

5. Un modello fino alla fine, componenti intercambiabili: con Revit, è possibile applicare componenti dell’edificio alle superfici di modelli di massa concettuale. Ogni componente dell'edificio può essere sostituito con qualsiasi altro elemento costruttivo dello stesso tipo (parete, pavimento, soffitto, tetto, porta, finestra). Di conseguenza, è possibile sostituire un componente generico, appropriato per le fasi iniziali del progetto, con un componente dettagliato più adatto ad una fase finale. Questa funzionalità accelera il modo in cui si passa attraverso le fasi di progettazione - concettuale, sviluppo di progettazione, documentazione sulla costruzione - tutto in un modello, per un flusso continuo di lavoro. Alla fine di una fase puoi archiviare i dati e continuare senza necessità di rielaborare i vecchi contenuti.

Esistono molte altre ragioni per passare a BIM, ad esempio per le capacità avanzate di modellazione e la possibilità di usare i dati per pianificazioni automatiche e report. Gli esempi che ho dato sono solitamente evidenti all'inizio dell'adozione di Revit, ma sono sicuro che tu avrai la tua lista personale. Per coloro che usano Revit, come ha cambiato il tuo modo di lavorare?

Per maggiori informazioni su come implementare il BIM all'interno della tua azienda visita la pagina Servizi di implementazione BIM o contattaci allo +39 (041) 5801088.

Per leggere l'articolo originale clicca qui.

Vita su Marte? Gli architetti aprono la strada all...
Ben presto i ponti non saranno solo più ponti

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Rivenditori Autodesk Italia

Membro di

ASSOBIM 01
Questo sito utilizza cookie.